Chi sono

Lei seminò nella mia testa l'idea secondo cui la realtà non è solo come appare in superficie, perché ha una dimensione magica e, volendo, è legittimo esagerarla e colorirla per rendere meno noioso il passaggio attraverso questa vita.
[Isabelle Allende]

Chi celebra la vostra Storia?

Io sono Federica
(potete chiamarmi Fedi)
e questo è un capitolo della mia...
CONTATTI
Nata e cresciuta a Torino, studio teatro e mi laureo in Comunicazione Internazionale per il Turismo e, dopo più di un anno negli Stati Uniti, lavoro come Cerimoniere per la SoCrem della mia città.

Il mio compito principale è condurre le cerimonie di commiato – i funerali e, in particolar modo, la consegna delle urne alle famiglie. Gestisco non solo la parte cerimoniale ma anche accoglienza, ascolto delle richieste, controllo dei documenti e degli arrivi giornalieri, insieme ai miei colleghi (cerimonieri e non).
Nonostante la forte vocazione per questo ruolo, decido di non proseguire per intraprendere un altro sogno: andare a vivere al mare.
La pandemia però sospende ogni progetto. Nel 2021, finalmente, mi trasferisco in Sardegna, prima a Cagliari e poi in Ogliastra, dove lavoro nel settore wedding

Nel frattempo seguo il corso di formazione dell'associazione nazionale FederCelebranti (tenuto da Richard Brown, Clarissa Botsford e Liana Moca) e avvio il mio percorso come celebrante umanista

Oggi celebro occasionalmente qualsiasi tipo di cerimonia in Sardegna e Italia; inoltre collaboro con l'agenzia Somewhere Crazy per gli elopement in Sardegna e con Sailover per le cerimonie in barca a vela.

Chi celebra la vostra Storia?

Io sono Federica
(potete chiamarmi Fedi)
e questo è un capitolo della mia...
CONTATTI
Nata e cresciuta a Torino, dopo tre anni di scuola di Recitazione, diversi saggi e spettacoli, una laurea magistrale in Comunicazione Internazionale per il Turismo e oltre un anno trascorso negli Stati Uniti, nel 2018 e 2019 lavoro come Cerimoniere per la SoCrem della mia città.

Il mio compito principale è di condurre le cerimonie di commiato presso il crematorio – i funerali e, in particolar modo, la consegna delle urne alle famiglie. Gestisco non solo la parte cerimoniale ma anche l’accoglienza, l’ascolto delle richieste, il controllo dei documenti e degli arrivi giornalieri, insieme ai miei colleghi (cerimonieri e non).
Nonostante la forte vocazione per questo ruolo, decido di non proseguire il percorso professionale per intraprendere un altro sogno: andare a vivere al mare.
La pandemia però sospende ogni progetto. Nel 2021, finalmente, mi trasferisco in Sardegna, prima a Cagliari e poi in Ogliastra, dove lavoro nel settore wedding. Nel frattempo seguo il corso di formazione dell'associazione nazionale FederCelebranti (tenuto da Richard Brown, Clarissa Botsford e Liana Moca) e avvio il mio percorso come celebrante professionista per qualsiasi tipo di cerimonia in Sardegna e Italia.

In aggiunta, negli ultimi anni, dedico una buona parte della mia formazione allo yoga, diventando istruttrice di primo livello CSEN, e alla scrittura (sotto pseudonimo scrivo racconti per concorsi e altri progetti più complessi). Ma queste sono altre storie...

Cinque curiosità su di me

1. Sono molto miope: ho 3/10 in ciascun occhio
2. Mi sono sposata 11 anni fa con rito laico...ma senza celebrante - ancora non ne sapevo nulla!
3. Ho studiato inglese e tedesco e posso scrivere e condurre cerimonie in inglese
4. Ho un diploma CSEN come istruttrice di yoga di primo livello
5. Adoro i gatti, ma anche rettili e anfibi

I Valori di una celebrante

Dar valore ai MOMENTi davvero significativi

I “riti di passaggio” sono occasioni particolari della vita: un tempo e un luogo separati dal quotidiano, dove ci si ferma a osservare e sentire un cambiamento importante per sé stessi, per la propria famiglia o cerchia sociale.

Incoraggiare l'UNiONE fra chi partecipa

Una cerimonia porta le persone a ritrovarsi, condividere ricordi ed emozioni e darsi sostegno. Certe relazioni vengono messe in discussione, altre si rafforzano: è un’opportunità di cambiamento, ascolto e maggior consapevolezza.

Scrivere, comporre ed esprimere le STORiE

Ogni momento di passaggio è unico, come le storie e le scelte che hanno condotto fino a quel punto. Il passato è l’ispirazione per creare una cerimonia personalizzata e irripetibile; i ricordi sono il punto di partenza per vivere un presente significativo.

Garantire AUTENTiCiTÀ senza improvvisare

La cerimonia viene preparata in anticipo, ma non è una performance. Si costruisce senza finzione perché le persone e le storie dietro sono reali. Lo script serve per evitare imprevisti, la celebrante come guida e punto di riferimento.

Per informazioni e richieste

info@musacelebrante.it
Privacy Policy
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram